"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati...vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!"

الارض المقدسه حره  

politicamente scorretti, invisi a sinistra come a destra, scomodi per potentati politici & religiosi d'ogni credo e confessione, sinceramente, ce ne freghiamo

          www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org

 

 

RSS  ACTIVE

BACK

Questa è la home-page n. 28

antecedenti : 27 262524 - 2322 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b

RASSEGNA STAMPA DEI PIU' INTERESSANTI ARTICOLI E REDAZIONALI INTERNAZIONALI

Questa Redazione, pur non condividendo sempre e necessariamente tutte le dichiarazioni degli autori nei testi citati, reputa che esse siano comunque utili fonti di informazione e riflessione.

Non omologati in alcun schieramento, in rispetto della libertà di pensiero e d'espressione garantite costituzionalmente, riteniamo irrinunciabile e giusto dare spazio a molte voci del dissenso, altrove negate.

Chi dissente dalle opinioni e versioni dei fatti di cronaca qui pubblicate, semplicemente, invece di strapparsi le vesti e invocare leggi liberticide, usi la sua libertà individuale ed il suo mouse, andando a visitare siti web più addomesticati e meno sfacciatamente inquietanti.

La libertà sul web è simile alla libertà di guardare i canali televisivi: se qualcuno non ti piace non ne chiedi la soppressione, ma col telecomando cambi canale.

E' facile e di buon senso.

La libertà d'espressione è per tutti.

 

Sostieni il nostro lavoro,

gli interventi di supporto

nella Palestina occupata,

la contro-informazione:

perchè anche il più piccolo aiuto

è di grande aiuto

Donazioni dirette (le consegnamo personalmente) a famiglie con seri problemi, ospedali, scuole, comunità, attrezzature, nella Palestina occupata.

Sviluppo progetti in cooperazione solidale e volontaria.

Aiutaci a scavalcare i muri e ad impedire l'esodo palestinese


acquista  qui  artigianato

ARABO-PALESTINESE

AVVERTENZA: la nostra Redazione deciderà della pubblicazione o meno di ogni testo inviatoci, che sarà considerato pubblico e come tale utlizzato:

aid@terrasantalibera.org


NUOVI  CONTATTI  &  NEWSLETTERS


OLD PAGES

ENGLISH & FRENCH

Chi siamo
aRTIGIANATO Palestinese
 AUDIO
VIDEO
11/9  VIDEO

Canale  Video

Terra Santa Libera

Canale  Video

Apologeniuss

DVD
Libri consigliati

Libri per tutti

DAILY NEWS FROM PALESTINE
Quotidiani  & Riviste
MAPPE  PELLEGRINAGGI
Coalizione per la TerraSantaLibera
Diario di un pellegrino
Santo Sepolcro
MOTU PROPRIO SUMMORUM PONTIFICUM

ORDINARIO DELLA MESSA :

SECONDO IL MESSALE ROMANO DEL 1962

Canti gregoriani
Comics & Design

Foto

Etica - Pro-Life

Motori Ricerca

Sostieni la nostra azione

Caritas Baby Hospital
Contatti & Collaborazioni

Iscrizione Newsletter

COLONIALISMO  EBRAICO   (links in italiano)
ZionisM   (links in english)
 

di don Curzio Nitoglia

 

Don Camillo, siam figli tuoi...

Don Camillo va in fumo...

GIURAMENTO ANTIMODERNISTA

Via i luterano/sodomiti

da San Pietro Martire

 

NEOCATECUMENALI, SE LI CONOSCI LI EVITI:

TESTIMONIANZE AGGHIACCIANTI DI

EX-APPARTENENTI

 

 

IL SEGRETO DI FATIMA...

...ANCORA NASCOSTO...

 

OSSERVATORIO sul

CAMMINO  NEOCATECUMENALE

giudaizzazione e deformazione neocatecumenale del cristianesimo

 

DEDICATO A "PAX CHRISTI"

E "FANGHIGLIA CRISTIANA"...

 

Ecco perché i cattolici progressisti sbagliano

 

 

 

Sancte Michael Archangele,

defende nos in proelio,

contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.

Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtude in infernum detrude. Amen

 

 


 

a chi viaggia in Palestina:

mappa aggiornata

strade palestinesi e israeliane,

insediamenti coloni, checkpoints,

muri già costruiti e in progettazione,

cm. 70 x 100

Made in Palestine

 

raccolta pubblicazioni

IN  MEMORIAM

ad 1 anno dalla scomparsa di

Mauro Manno

Links  1 - 2 - 3

 
 

don Curzio Nitoglia

 

Rev. Bonaventura Pranaitis

Il Talmud smascherato

PDF 363 KB

 

IN LIBRERIA

(vedi scheda)

 

La legge sull'omofobia

minaccia etica e libertà

 

Una perversione etica,

un atto contronatura,

che danneggia la crescita comunitaria,

offrendo falsi esempi di felicità e sessualità,

anche se approvata per legge resta un attentato che mina le basi della nostra società.

A questi attacchi alla famiglia naturale ed al buon senso comune, noi diciamo solo:

RESISTI !!!

LA VERITA' PREVARRA',

e come sempre la natura saprà

correggere se stessa e gli abusi

 

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

 

correlato

l'aborto è omicidio

(per stomaci molto forti)

 

Il feto sopravvissuto?

è l’aborto choc che nessuno racconta

 

Coma  irreversibile:

categoria  inesistente

 

IL TRAPIANTISTA IGNAZIO MARINO

“pluriomicida legalizzato”

riceviamo e pubblichiamo

 

 

 
 

NO COMMENT

 

 

La Palestina è sotto la tirannia di una falsa promessa (Patriarca Attallah Hanna)


Quando si dice la verità, non bisogna dolersi di averla detta.

La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi (Aldo Moro)

Chek Point Gerico

 

co/produzione Apologeniuss/TerraSantaLibera

http://www.youtube.com/watch?v=DAycjTFufr8

Afghanistan: soldati Usa uccidevano civili per sport

Il 'kill team', secondo il Guardian, collezionava dita come trofei

09 settembre 2010 - Ansa.it/Mondo

Cinque soldati americani sono stati incriminati per aver ucciso civili in Afghanistan per sport. "Uccidevano a casaccio e collezionavano le dita dei morti come trofei", scrive oggi il Guardian citando investigatori e documenti legali....(leggi tutto)

 LA GUERRA DEL CLIMA

 http://www.youtube.com/watch?v=8DkVR1QoUpA&feature=related

Massimo Mazzucco - LuogoComune.net

Questa lettera è indirizzata in particolare a Piero Angela, Gianni Riotta, Vittorio Zucconi, Guido Olimpio, e più in generale a tutti quei giornalisti che sostengono la versione ufficiale sull’11 settembre, e che etichettano sistematicamente chi non ci crede come “complottista”, “venditore di fumo”, o peggio ancora come “persona falsa e menzognera”.

Per quanto siate personaggi molto diversi fra voi, infatti, vi accomuna questo palese senso di fastidio, rispetto al cosiddetto “complottismo”, che emerge ogni volta che vi troviate ad affrontare questo scomodo argomento.

Ebbene, dovreste sapere che se il “complottismo” sull’11 settembre esiste, è prima di tutto colpa vostra
........................(leggi tutto)

(incluso il video di Massimo Mazzucco -11 Settembre Inganno Globale-)

Loose Change - La verità sull'11 settembre

 

Arcoiris.tv

http://www.youtube.com/watch?v=uSahvAQx4tg&feature=PlayList&p=35CFBF369E121AF1&index=0&playnext=1  

52 innocents killed by US NATO
air strikes Afghanistan


34 innocents
injured by US NATO
air strikes Afghanistan

 

http://www.youtube.com/watch?v=d7oMF6hdRDE&feature=related  

 

"Israele non rinnoverà la moratoria

sulle colonie in Cisgiordania"

 di Carlo M. Miele - Osservatorio Iraq - 8 settembre 2010

La moratoria sulla costruzione di nuove colonie ebraiche in Cisgiordania - lanciata nel novembre del 2009 dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e in scadenza il prossimo 26 settembre - non sarà rinnovata.

A far naufragare qualunque speranza è il ministro degli Esteri di Tel Aviv Avigdor Lieberman, che ieri ha dichiarato che si impegnerà personalmente per impedire ogni tentativo in tal senso da parte della coalizione di governo.

"Yisrael Beitenu (il partito ultranazionalista di cui fa parte, ndr) è forte a sufficienza all’interno del governo e del parlamento per garantire che una proposta di questo tipo non abbia successo”, ha dichiarato...............(leggi tutto)

Israele e 400 bimbi a perdere

Giorgio Bernardelli  - 10 September 2010 - Terrasanta.net

Si badi bene: qui non si sta parlando di cittadinanza e di seconde generazioni, ma del semplice diritto dei bambini a risiedere nel Paese insieme ai propri genitori. Molte comunità ebraiche in tutto il mondo si sono espresse in difesa di questi bambini. Duole invece constatare l'assoluto silenzio dell'Italia su questa vicenda. Ennesima conferma di come nel nostro Paese non ci sia spazio per riflessioni che escono dalle banali contrapposizioni ideologiche sul Medio Oriente.....(leggi tutto)

Democrazia Totalitaria Italiana

Mons. Luigi Negri - 10/09/2010 - Diocesi di San Marino/Montefeltro

E tutta questa vicenda può essere intesa anche come un'orrenda rappresaglia verso chi non aveva accettato la logica dominante che alla prima difficoltà nel parto, di qualsiasi tipo, risponde con l'aborto, che è il modo sentito più indolore per risolvere questioni che, invece, dovrebbero essere risolte con ben altra responsabilità e capacità.................................(leggi tutto)

Verso uno scenario di III Guerra Mondiale?

 

 

Il ruolo di Israele nell'innescare un attacco all'Iran

 

Parte 2: La Road Map Militare

 

Per consultare la parte I di questo saggio clicca qui sotto

Preparazione per la III guerra mondiale, colpire l'Iran

 

di Michel Chossudovsky - Globalresearch

Traduzione di Dakota Jones - Ilupidieinstein

 

Lo stoccaggio e la distribuzione di avanzati sistemi di armi contro l'Iran ha avuto inizio subito dopo i bombardamenti e l'invasione dell'Iraq del 2003. Fin dall'inizio, questi piani di guerra sono stati guidati dagli Stati Uniti, in collegamento con la NATO e Israele.

Dopo l' invasione dell'Iraq, l'amministrazione Bush identificò l'Iran e la Siria, come la fase  successiva della " Road map per la guerra ". Fonti militari statunitensi dichiararono che un attacco aereo contro l'Iran avrebbe potuto comportare uno schieramento  su larga scala paragonabile ai  bombardamenti  "colpisci e terrorizza"  degli Stati Uniti  sull'Iraq del marzo 2003 :

"attacchi aerei americani contro l'Iran avrebbero una portata di gran lunga superiore a quella dell'attacco israeliano del 1981 al centro nucleare di Osiraq in Iraq,  e si avvicinerebbero di più ai giorni di apertura della campagna aerea del 2003 contro l'Iraq........................(leggi tutto)

Wiesethal era un agente del Mossad

su www.storiainrete.com il 7 settembre 2010 - postato da Siro M.

Una nuova biografia ripercorre la storia del cacciatore di nazisti Simon Wiesenthal, l’uomo che aveva dedicato la sua vita a raccogliere le informazioni sui criminali nazisti e a rintracciarli per poterli sottoporre a processo: secondo il libro dello storico israeliano revisionista Tom Segev, Wiesenthal avrebbe lavorato per l’agenzia di spionaggio del Mossad...........(leggi tutto)

أصبح عندي الآن بندقية By Mey NASR -- RESISTANCE

http://www.youtube.com/watch?v=nQ7Mo4GA9zE

Guerra informatica:

Hachers militari USA e spie in rete

Gli Stati Uniti si preparano a sbattere il mondo off-line

di Leonid Savin - Global Research - Strategic Culture Foundation

Traduzione: Dakota Jones, I lupi di Einstein

Dopo il 1° ottobre migliaia di hackers e spie militari statunitensi daranno il via alle loro attività di guerra informatica. Il Dipartimento della Difesa ha "15.000 reti e 7 milioni di dispositivi informatici in uso in decine di paesi, con 90.000 persone che lavorano per mantenerli e dipende in larga misura dal settore commerciale per le sue operazioni in rete"(7). Attraendo  alleati e  imprese private che operano nel campo dell'IT e della sicurezza degli Stati Uniti prevede di stabilire il nuovo ordine nello spazio informatico globale..................(leggi tutto)

Le istituzioni palestinesi in Siria:

 I negoziati diretti concederanno

altro spazio all'occupazione israeliana

In quanto violazione del consenso nazionale e dell'esercizio politico, si tratta di un'ulteriore concessione all'occupazione israeliana: lo hanno preannunciato le condizioni poste nei giorni immediatamente precedenti agli incontri negli Usa. Questi incontri faranno da copertura all'occupazione e alla repressione in Cisgiordania e accelereranno l'ebraicizzazione di al-Quds (Gerusalemme).......................(leggi tutto)

Taci!  il nemico ti ascolta...

di Luciano Fuschini  -  Il Giornale del Ribelle

La dittatura è il governo assoluto di un uomo o di una oligarchia, che non comporta necessariamente l’imposizione di un’ideologia unica a tutto il tessuto sociale......

Il totalitarismo invece pretende di imporre un’ideologia onnipervasiva. Le chiese devono piegarsi, gli artisti, gli scrittori, i registi devono adottare i temi e i moduli espressivi dettati dagli ideologi del Potere, la ricerca scientifica non può pervenire a conclusioni che mettano in dubbio gli schemi dominanti; la visione del mondo che si vuole diffondere e i comportamenti conseguenti sono imposti anche nella vita delle comunità, nel privato, nel costume, addirittura nell’abbigliamento. La dittatura si accontenta di impedire l’espressione del dissenso, il totalitarismo vuole impadronirsi delle menti.......Si tratta di un totalitarismo tanto più insidioso per le nostre menti in quanto non imposto con la coercizione poliziesca ma facendo uso di strumenti raffinati che ci fanno credere di essere liberi mentre subiamo un continuo lavaggio del cervello...................(leggi tutto)

IL NUOVO [DIS]ORDINE MONDIALE:

dalla dissocietà alla dissociazione 

d.Curzio Nitoglia - DonCurzioNitoglia.com

.........Israele non può fermarsi al punto in cui si trova, anche se è assai considerevole e pregiato, poiché si fonda pure, come scrive Gersom Scholem sul «mito del progresso costante dell’umanità». A partire dall’ottobre del 1917, data in cui nacque la rivoluzione bolscevica in Russia e lord Balfour promise un “focolare” ebraico indipendente in Palestina, che divenne nel 1948 lo Stato d’Israele, il Sionismo non ha cessato di avanzare a passi da gigante sulla via del messianismo secolarizzato o del “paradiso in terra”, che ha avuto nel marxismo, nel liberalismo e nell’attuale mondialismo le sue tappe più importanti e che, come nel 1917 rivelò la Madonna a Fatima a tre pastorelli, avrebbe portato alla apostasia, al castigo e poi al trionfo del Cuore Immacolato di Maria......................(leggi tutto)

Author and activist Anna Baltzer explains why the Israeli beauty company, Ahava, should be boycotted by citizens of conscience.

Baltzer:

What does it mean to try and find beauty out of this destruction and the denial of Palestinian human rights? There is nothing beautiful about that at all. To buy beauty products to whitewash what Israel is doing is so contrary to the basic tenets of Judaism, to the tenets of morality. As a Jewish person I reject the idea that there is anything beautiful about occupation, that there is anything beautiful about displacement…

The reason behind the call for a boycott of Ahava is summed up well in the following description from an Electronic Intifada article:

According to the Israeli group Who Profits From the Occupation? (www.whoprofits.org), the mud used in Ahava products is taken from a site on the shores of the Dead Sea inside the occupied territory, next to Kalia. Ahava uses Palestinian natural resources without the permission of or compensation to the Palestinians. Meanwhile, Israel denies Palestinians access to the shores of the Dead Sea and its resources, although one-third of the western shore of the Dead Sea lies in the occupied West Bank.

For more information and to find out how you can help visit Code Pink’s :

Stolen Beauty Campaign page.

http://pulsemedia.org/2010/09/01/anna-baltzer-boycott-ahava/

http://www.youtube.com/watch?v=okF6COV56no&feature=player_embedded

Israele spia il mondo dal Neghev

"Il Messaggero" del 7/9/2010 - segnalazione Associazione Culturale Zenit

 

Circondato dai campi di Kibbutz Urim, nel Negev occidentale, un ricercatore neozelandese ha scoperto una delle più importanti basi d’ascolto del mondo......, una sfilza di trenta antenne e parabole satellitari di grandezze diverse, consentono all’Intelligence militare di Tel Aviv e al Mossad di ascoltare conversazioni telefoniche e leggere email di «governi, organizzazioni internazionali, società straniere, gruppi politici e individui».

Nemmeno i cavi sottomarini che collegano l’Europa al Medio Oriente, in particolare quello che parte dalla Sicilia, hanno segreti per gli addetti all’ascolto. Conoscono alla perfezione le lingue di mezzo mondo....(leggi tutto)

L’ombra di Israele dietro il colpo di stato

che portò al potere Idi Amin in Uganda

Francesco Lamendola – 7/9/2010 – AriannaEditrice.it

Chi non ricorda  quella tragica estate del 1976, allorché, il 27 giugno,  un Airbus A 300 dell’Air France proveniente da Tel Aviv e diretto a Parigi via Atene, con a bordo oltre cento passeggeri israeliani, venne dirottato da un commando palestinese prima a Bengasi, in Libia, indi sull’aeroporto di Entebbe, in Uganda; per poi, il 3 luglio, venire preso d’assalto da una forza speciale israeliana trasportata da due Boeing 707 e scortata da quattro Hercules C 130, con il determinante appoggio logistico del Kenya?

.........(...leggi tutto...).........

SANTA SAKINEH, MARTIRE DELLE CORNA

di Gianluca Freda - 06/09/2010 - Blogghete

La vicenda di Sakineh non è soltanto un indicatore di tensione geopolitica, è qualcosa di più, è una fotografia di che cos'è diventato l'occidente, di come si è modificato.

Questa storia di Sakineh, ci racconta poco sull'Iran, di cui grazie alla propaganda sappiamo poche cose e confuse, ma ci racconta molto invece, sul nostro occidente.

Per l'occidente Sakineh è molto più che una semplice poveraccia a cui risparmiare una morte crudele, ma è una martire, un'adepta, una santa, una ''convertita'' ai ''nostri valori'' che muore per essi.............(leggi tutto)

LA LEGGE DI BABILONIA:

PERVERSIONI TALMUDICHE

VIDEO  a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=jUb_OFZrz60

5 IMPORTANTI  DOCUMENTI ORIGINALI

AREA 'C' HUMANITARIAN RESPONSE PLAN FACT SHEET

 

From: United Nations, Office for the Coordination of Humanitarian Affairs, occupied Palestinian territory

 

The Oslo Accords between Israel and the Palestine Liberation Organization (PLO)

called for the phased transfer of power from the Israeli military and its civil administration to a Palestinian authority.1 In 1993 the two parties agreed in principle to a temporary administrative division of the West Bank into three zones, referred to as Areas A, B and C. Two years later the second Oslo Accord, also known as the 1995 Interim Agreement specified details of the zoning.

Areas A and B make up roughly 38 percent of the West Bank: Area A includes the major Palestinian cities, and is under Palestinian civil and security authority. Area B comprises most Palestinian rural communities, and civil authority is under the Palestinian Authority, while security responsibilities are shared by both the Israeli and Palestinian authorities.

Approximately 62 percent of the area of the West Bank is in Area C, where Israel retains authority over law enforcement and control over the building and planning sphere.

Although the Oslo Accords called for the gradual transfer of power and responsibility

in the sphere of planning and zoning in Area C from the Israeli Civil Administration

(ICA) to the Palestinian Authority (PA), this transfer was frozen in 20002.

Read the full document in PDF

Zionist Settlers: A Long History of Terrorism

06/09/2010 - reham alhelsi - Avoicefrompalestine

Zionist settlers, illegal colonists coming from all over the world to steal and occupy Palestinian land, armed with a green light to shoot and kill Palestinians whenever they want, won’t hesitate to use force against civilian Palestinians. Their violence includes shooting, stabbing beating, running over Palestinians, stealing their land, property and water, razing agricultural land, uprooting trees and burning crops, stealing harvest, raiding houses and blocking roads. Settler attacks are often initiated by them without any provocation or threat to their safety from Palestinians. In their attacks, the Zionist colonists are often accompanied by Israeli soldiers who either watch and don’t intervene to stop the settler terror or participate in the attacks and provide protection to the settlers. Zionist colonists are seldom prosecuted for their terror actions and in the very rare cases when they were prosecuted, they received very mild sentences. With every passing year, the terrorism of the Zionist colonists occupying Palestinian land increased in brutality and in quantity. Burning down Palestinian homes, mosques, cars and fields have become daily occurrences as beating and attacking Palestinian children on the way to school or Palestinian civilians on the way to work or home............................(read all)

Direct negotiations: a goal for Israelis …

...a means for Palestinians

By Raghid el-Solh (The author is a Lebanese writer and academic)

Negotiations have been exploited to gain time and exhaust the Arabs in the area of diplomatic manoeuvres, while the Zionists and Israelis carry on expanding and deepening the settlements and stealing more Palestinian lands.......(read all)

Lieberman: "This generation will not see Middle East peace. No to continuing the settlement freeze"

 

By Jonathan Lis - 05.09.10 - Haaretz.com

 

A peace agreement between Israel and the Palestinians will not be achieved in the foreseeable future, Foreign Minister Avigdor Lieberman said Sunday.....(read all)

The Day the Zionist Settlers Paid Us a Visit

06/09/2010 - reham alhelsi - Avoicefrompalestine

It was another “ordinary” summer day in Dheisheh refugee camp, as far as “ordinary” goes in occupied Palestine. As with every school holiday, my parents had sent my sister and me to my grandparent’s house..........At some point, we sneaked to the windows and keeping our heads low we watched as the settles went on with their macabre celebration: There were settlers, many of them, armed, laughing, shouting and shooting at the houses, vandalizing and destroying the cars parked in front of the refugee camp. There were women and children present. They had brought their families with them to joint in the attack on sleeping Palestinian families. There were also Israeli occupation soldiers present who instead of stopping the settlers from shooting were actually assisting them and directing their gun towards the refugee camp. Instead of stopping the Zionist who had come at midnight to attack sleeping Palestinian families, the IOF were shooting at the Palestinians who started throwing stones at the fully-armed settlers..........Palestinians are attacked, brutally beaten and murdered for no reason by foreigners come to steal their land and force them out of it and when the Palestinians defend themselves, their families, their homes and their land they are called “terrorists”..............(read all)

 

COLLEZIONE MUSICALE A CURA DI: CANONICO PEGGI

Pagine  e  articoli  più  recenti

 

Do yourself and your family a favor...
Don't Fall into the Sheeple Pit...

TURN OFF YOUR TELEVISION!
Ignore the TV Media
Investigate 911

Fai un favore a te stesso e alla tua famglia...

Non cascare nelle trappole per pecoroni...

Spegni la televisione!

Ignora i media televisivi

Investiga sull'11 settembre

www.TerraSantaLibera.org

Tutte  le  notizie  e  articoli  contenuti  in  questo spazio sono liberamente riproducibili, 

purchè  citando  le fonti  (anche questa), 

gli autori,  i traduttori   e  tutti  i  links :

informazione  e  controinformazione  devono  essere  

libere  e  alla  portata  di  tutti 


web-project by Filo De Fero & Canonico Peggi

ANNO   VI

Monday, 08. November 2010

data ultimo aggiornamento

.

www.WebNostrum.com

quartier generale e

punto di riferimento

per chi sostiene

responsabilmente

il Diritto alla Libertà d'Informazione, Cronaca ed Espressione in Rete.

UNISCITI A NOI

Tutti gli attacchi della lobby capeggiata da F. Nirenstein,

 i testi, i video, gli audio,

delle diffamazioni su

www.WebNostrum.com

 

IL VIDEO CHE NON

DOVETE VEDERE:

SOLDATI USA UCCIDONO

VECCHIO IRAKENO

Voice of Palestine

Aggiornamento Quotidiano

ULTIME 10 NEWS

 

This webpage uses Javascript to display some content.

Please enable Javascript in your browser and reload this page.

Daily News

نحن نسعى المترجمين المتطوعين

PAGINE EXTRA

Irlanda del Nord: Real Ira è pronta a colpire banche e banchieri di Londra


Sessanta miliardi di armi Usa verso l'Arabia Saudita


La guerra mediatica


Anp: “No a Israele come Stato ebraico”


Castro a Iran,basta negare olocausto


E' stata Goldman Sachs a scatenare la guerra alimentare mondiale?


Strage di Bologna: Carlos rilancia la pista della Cia e del Mossad


Giornata mondiale di Qods: oggi a Teheran e nel resto del mondo milioni di persone marciano in sostegno alla Palestina

 

EXTRA PAGES

Teresa Lewis, Mentally Disabled Woman, To Be Executed In Virginia This Month


Israeli national Mordechai Orian: the FBI says it is the largest human-trafficking case ever charged in U.S. history


Israeli head of alleged trafficking scheme arrested


Israeli charged with human-trafficking


Israeli nabbed in 'largest human trafficking case in U.S. history'


IDF document: “policy principle: separating Gaza from West Bank”


Gaza: power cuts put lives at risk


Iran Arms Itself and Warns That if Attacked It Will Respond With Global Attack


For a morally consistent boycott of Israel


US condemns Israeli politician-rabbi's call for Abbas to 'vanish'


BEYOND HIROSHIMA - THE NON-REPORTING OF FALLUJAH'S CANCER CATASTROPHE


Rabbi condemns statement by 'Chief Rabbi'


World Water Week podcast: 90% of water in Gaza not safe to drink


The lowest form of military aggression


Israel displaced dozens of children and their families last August


Israeli government to deport 400 children


Israel seeks to halt Russian arms sales to Syria


Gazans get addicted to painkillers


Russia honors commitments to Syria


Netanyahu spells out conditions for peace deal

 

pages plus 

Un Israélien à la tête du plus grand réseau de trafic humain de l'histoire des États-Unis
.

Betlemme : ingresso

VIDEO-Film completo :

IRON  WALL

"IL MURO DI FERRO"

 

PROGETTO LIBANO

a cura di Siro Mazza

 

CORSI di ARABO

 القُدس الأرض المقدسة

 

 

.

 

 

Schiavi dell'usura bancaria

5 video a questo link

 

VIDEO d'epoca: Palestina Pre-Sionista

NO! alla guerra USA/IRAN

"Crisi finanziaria internazionale

ampiamente voluta dalla israel lobby"

EBREI  CONTRO  SIONISMO

Pagliara cita Lobby Ebraica

Spie assassine 1 & 2
Chabad Lubavitch

Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni contro Israele  - no 729 code

PER NON DIMENTICARE GAZA

VIDEO: To Shoot an elephant

Al Aqsa Intifada

Le voci delle madri di Gaza

Craxi e l'OLP: "La lotta armata dei palestinesi è legittima"

ConferenzA di BOLOGNA : VIDEO & solo/AUDIO

Rabbino di Brooklyn trafficante in organi umani

I FARISEI, OGGI COME IERI, USURAI E TRAFFICANTI MAFIOSI

The Protocols of the Learned Elders of Zion

23/07/2009:  Direttore Museo Olocausto, membro Lega Anti-Diffamazione (ADL/B'nai B'rith) arrestato per oltre 23 video pedofili

Dozzine di politicanti, rabbini e investitori ebrei arrestati nel New Jersey con l'accusa di traffico di organi umani

Ucraina: altri 8 israeliani sono stati accusati di traffico d'organi

Gaza: Rimuovere l'assedio, dare una possibilità di vita

L’Italia chiamò: i soldati denunciano l’uranio impoverito

Guardian: Gaza, nessun diritto alla vita. Collabora o muori.

ALLE ORIGINI DEL TERRORISMO SIONISTA + VIDEO

La morte di un malato palestinese porta a 392 il numero delle vittime dell’assedio a Gaza

crisi pianificata per controllo delle masse

LA PACE È IRRAGGIUNGIBILE ?
L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (1)

L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (2)

VIDEO: Sylvia Stolz Speaks Shortly Before her Trial

 

 

BACK

Questa è la home-page n. 28

antecedenti : 27 262524 - 2322 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b

 

La Friends of Israel Initiative e la Destra “giudeocristiana”

Una legittimità impossibile

STROMBAZZAMENTI PROPAGANDISTICI 

E TRAGICA IMPIETOSA REALTA'

Mirian Cotton intervista Gilad Atzmon: parlando di sinistra, Islam, lobby israeliana, Chomsky...

ETNOGENESI  DEL  POPOLO  EBRAICO
Avraham Burg, ex-Presidente Knesset: Israele è il ghetto sionista

SENTENZA DI UN TRIBUNALE ITALIANO: si può criticare la politica dello Stato di Israele, la sua natura di Stato coloniale, il suo uso strumentale del cosiddetto Olocausto a fini di oppressione del popolo palestinese

AL CONTRARIO: Condannati per aver diffuso idee di discriminazione razziale nei confronti dello Stato d’Israele.

Dal mare di Gaza una lezione per l'Europa
Fiamma Nirenstein (1) denuncia, è Emergenza Battute nei Blog
Cara Fiamma Nirenstein (2), vogliamo la libertà anche per i blog sionisti

"Valuta, lavoro e decadenze"

Ezra Pound - libro completo in 5 parti

Omelie contro gli ebrei" 

di San Giovanni Crisostomo

PDF  book (840 KB)

Guida completa all'uccisione dei non-ebrei

“Existence denied: dal checkpoint al machsom” (mostra fotografica)

Il deprimente spettacolo degli

“amici della Palestina”

Comunicato delle organizzazioni EU a sostengno della causa palestinese

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

Ex diplomatici tedeschi: stop a sostegno incondizionato di Israele

"Il Governo Mondiale Ebraico" (formato PDF)

18 capitoli sul blog di Dagoberto H. Bellucci

Per ordine di Dio Signore

 

62 anni colonialismo sionista

62 anni Nakba palestinese

 

12 maggio 1948

Membri dell'Haganah espellono arabi

E' PULIZIA   ETNICA

Tra il 1947 e il 1948 vennero cacciati dalle loro case e terre 750.000 palestinesi.

Oggi essi sono 5 milioni di profughi.

 

Solo quando  appariranno con chiarezza i progetti occulti del folle messianismo spurio sionista, tutti comprenderanno a fondo il pericolo verso il quale l'umanità intera sta andando incontro (ndr)


APPROFONDIMENTI:

quaderni storici sulla Palestina

"NAKBA"

La tragedia del 1948

a cura di Angela Lano

e Jacopo Falchetta

Edizioni Al Hikma

@

 

SALVA VITE, NON FINANZIARE IL WAR-BUSINESS ISRAELIANO

(cliccare sulla foto sopra per ingrandirla)

se il codice a barre sul prodotto riporta il numero 729


NON comprate!

(vai alla pagina dei prodotti)