"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati...vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!"

الارض المقدسه حره  

politicamente scorretti, invisi a sinistra come a destra, scomodi per potentati politici & religiosi d'ogni credo e confessione, sinceramente, ce ne freghiamo

          www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org

 

 

     RSS  ACTIVE

BACKPAGE

Questa è la home-page n. 41

vai alle home-pages antecedenti

RASSEGNA STAMPA DEI PIU' INTERESSANTI ARTICOLI E REDAZIONALI INTERNAZIONALI

Nè islamofobi, nè islamosuccubi.

Nè antisemiti, nè giudaizzanti.

Cattolici d'identità fieramente tradizionale, capaci di sceglierci amici e compagni di viaggio sinceri, non paraocchiati da propaganda e pregiudizi, per osare su un terreno che è molto accidentato.

Ma la Verità ci renderà liberi.

Questa Redazione, pur non condividendo sempre e necessariamente tutte le dichiarazioni degli autori nei testi citati, reputa che esse siano comunque utili fonti di informazione e riflessione.

Non omologati in alcun schieramento, in rispetto della libertà di pensiero e d'espressione garantite costituzionalmente, riteniamo irrinunciabile e giusto dare spazio a molte voci del dissenso, altrove negate.

Chi dissente dalle opinioni e versioni dei fatti di cronaca qui pubblicate, semplicemente, invece di strapparsi le vesti e invocare leggi liberticide, usi la sua libertà individuale ed il suo mouse, andando a visitare siti web più addomesticati e meno sfacciatamente inquietanti.

La libertà sul web è simile alla libertà di guardare i canali televisivi: se qualcuno non ti piace non ne chiedi la soppressione, anche se magari lo vorresti a fronte delle perfide oscenità e volgari menzogne propagate, ma col tuo telecomando semplicemente cambi canale.

E' facile e di buon senso.

La libertà d'espressione è per tutti.

VUOI FARE QUALCOSA DI VERAMENTE UTILE PER LA PALESTINA E PER I NOSTRI AMICI PRIGIONIERI DELL'OCCUPAZIONE SIONISTA?

AIUTACI A SOSTENERLI NEL LAVORO, LA LORO RESISTENZA CIVILE, PER DARE UNA GOCCIA DI SPERANZA E SERENITA' A QUALCHE FAMIGLIA

il più piccolo aiuto è di grande aiuto

Donazioni dirette a famiglie con seri problemi, ospedali, scuole, nella Palestina occupata. Sviluppo progetti in cooperazione solidale e volontaria. Per scavalcare i muri e contrastare l'esodo


acquista  qui  artigianato

ARABO-PALESTINESE

ORDINA ORA UN STATUETTA o UN PRESEPIO INTARSIATO IN LEGNO D'ULIVO (sempre più raro per via degli espropri e incendi d'uliveti da parte di coloni sionisti), UN CROCIFISSO o UN BAMBINELLO in CERAMICA, UNA SCIARPA PALESTINESE (keffyah)


NUOVI  CONTATTI  &  NEWSLETTERS


OLD PAGES

ENGLISH & FRENCH

Canale  Video

Terra Santa Libera

Canale  Video

Apologeniuss

 

di don Curzio Nitoglia

LIBRI - ARTICOLI - VIDEO

 

IL MEGLIO DEL PROF.

FRANCESCO LAMENDOLA

(testi in libertà)

 

VIDEO & TESTI

doncamilliani

 
 

NEOCATECUMENALI, SE LI CONOSCI LI EVITI:

TESTIMONIANZE DI

EX-APPARTENENTI

 

 

IL SEGRETO DI FATIMA...

...ANCORA NASCOSTO...

 

La vergogna per le celebrazioni,

con avvallo vaticano,

 del 20 settembre,

la Breccia di Porta Pia

 

OSSERVATORIO sul

CAMMINO  NEOCATECUMENALE

giudaizzazione e deformazione neocatecumenale del cristianesimo

 

DEDICATO A

"FANGHIGLIA CRISTIANA"...

...e similari...


Ecco perché i cattolici progressisti sbagliano

 
MA CE N'E' ANCHE PER I TRADIZIONALISTI:

I consulenti finanziari della  Fraternità San Pio X tra i finanziatori dell'Università di Tel Aviv.

Il contrasto con la dottrina tradizionale antiusura.

 

da La Civiltà Cattolica

(1893, serie XV, vol. V-VI)

La Morale Giudaica

parte prima (PDF 1.6 MB)

parte seconta (PDF 1.8 MB)

 

Sancte Michael Archangele,

defende nos in proelio,

contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.

Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtude in infernum detrude. Amen

Giuramento antimodernista

Oremus et pro perfidis Iudaeis

L'antichità delle preghiere recitate

per la conversione dei musulmani

Miracolosa conversione

dell’ ebreo Alfonso Ratisbonne

Conversione del rabbino-capo di Roma,

Israel Zolli, che prese il nome di Eugenio

 

ETICA UNIVERSALE E VITA

(indice generale)

 

a chi viaggia in Palestina:

mappa aggiornata

strade palestinesi e israeliane,

insediamenti coloni, checkpoints,

muri già costruiti e in progettazione,

cm. 70 x 100

Made in Palestine

 

raccolta pubblicazioni

IN  MEMORIAM

a quasi 2 anni dalla scomparsa di

Mauro Manno

Links  1 - 2 - 3

 
 

don Curzio Nitoglia

 

VAI ALLE SEGNALAZIONI  LIBRARIE

Rev. Bonaventura Pranaitis

Il Talmud smascherato

(libro completo)

Estratto di alcune citazioni dal Talmud

 

VAI ALLE SEGNALAZIONI  LIBRARIE

 

IN LIBRERIA

(vedi scheda)

 

 

 
 

NO COMMENT DA PARTE NOSTRA


VIDEO:

intervista a donna Assunta Almirante


 

Commenti dell'On. Ciarrapico:

"chi ha tradito una volta tradisce sempre"

leggi tutta la sua dichiarazione e gli ironici commenti di Europa Informazioni

 

 

 

 

La Palestina è sotto la tirannia di una falsa promessa

(Patriarca Attallah Hanna)


Quando si dice la verità, non bisogna dolersi di averla detta.

La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi (Aldo Moro)

BUON 2011 A TUTTI

 

http://www.youtube.com/watch?v=q8a-IBwaWlE

ANCORA TAMBURI DI GUERRA
Ilan Pappe - Mondoweiss.net - 28 dicembre 2010

Traduzione per Comedonchisciotte.org a cura di Micioga

Lo scenario per il prossimo round si sta spiegando di fronte ai nostri occhi e assomiglia in modo deprimente allo stesso deterioramento che precedette il massacro a Gaza due anni fa: bombardamenti quotidiani nella Striscia e una politica che tenta di provocare Hamas in modo da giustificare assalti più massicci. Come ha spiegato un generale, c’è ora la necessità di mettere in conto l’effetto compromettente del rapporto Goldstone: vale a dire che il prossimo grande attacco dovrebbe apparire più plausibile rispetto a quello del 2009 (ma questa preoccupazione potrebbe non essere così cruciale per questo particolare governo; né servirebbe da ostacolo).............(leggi tutto)

Coloni israeliani incendiano un'abitazione a Susiya - Colline a Sud di Al Khalil (Hebron) - Area C -

PALESTINA OCCUPATA (da Operazione Colomba)

29 dicembre 2010 - rough-moleskin.blogspot.com

Note: secondo la IV Convenzione di Ginevra, la II Convenzione dell'Aja, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni ONU, tutti gli insediamenti israeliani nei Territori Palestinesi Occupati sono illegali.

Gli avamposti sono considerati illegali anche secondo la legge israeliana.

http://www.youtube.com/watch?v=Ku0Pe78ynm4&feature=player_embedded

Susiya – Nella notte di martedì 28 dicembre 2010, coloni israeliani hanno attaccato il villaggio palestinese di Susiya, incendiando una tenda usata come abitazione. Intorno alle 3.00 del mattino, gli abitanti sono stati svegliati dalle fiamme appiccate da bottiglie incendiarie lanciate da tre uomini, visti poi scappare a bordo di un'auto. Secondo i testimoni, si tratterebbe di coloni israeliani provenienti dal vicino insediamento di Suseya.  Si tratta dell'ennesimo atto di violenza perpetrato dai coloni israeliani dell'area ai danni delle comunità palestinesi delle colline a sud di Hebron. “Lanciare una bottiglia incendiaria dando fuoco a una tenda significa voler uccidere....................(leggi tutto)

ISRAELE CELEBRA IL NATALE SACRIFICANDO UN POVERO CRISTO :

CECCHINO ISRAELIANO UCCIDE SENZA MOTIVO UN PASTORE AL PASCOLO CON LE SUE PECORE, AL NORD DI GAZA

L’esercito d’occupazione sionista uccide un pastore a Beit Lahya

24 December 2010 – International Solidarity Movement

Traduzione a cura della Redazione di TerraSantaLibera.org

Ieri mattina il pastore Salama Abu Hashish, di 20 anni, stava pascolando le sue pecore e capre nei pressi di Beit Lahya, a nord di Gaza, quando le forze di occupazione israeliane gli hanno sparato addosso senza alcun preavviso.

Il proiettile lo ha colpito alla schiena trapassandogli un rene. Operato d’urgenza dall'unità di cura intensiva al Kamal Adwan Hospital, è morto alle 17.30..........vedova una giovane donna ed orfano un bambino che era nato solo la sera precedente.................(leggi tutto)

 

TESTO ORIGINALE IN LINGUA INGLESE :

Israeli Military Kills Shepherd in Beit Lahya

 Phosphorus bombs in Gaza : the evidence

Guardian.co.uk

On Tuesday 13 January Israeli forces attacked Khozaa, a small rural community east of Khan Yunis in the south of the Gaza Strip. Missiles containing white phosphorus were deployed. Dr Ahmed Almi from the al-Nasser hospital in Khan Yunis describes serious injuries and chemical burns, with victims covered in a white powder that continues to burn long after initial exposure.  -  http://www.paltube.org/

CORRELATI:

“Una nuova guerra di Israele a Gaza, è solo questione di tempo”

Gaza, militari israeliani avvertono su rischio nuova guerra

Et Verbum Caro Factum Est

A TUTTI I NOSTRI AMICI AUGURIAMO UN

FELICE SANTO NATALE

AD OGNUNO SECONDO IL PROPRIO STATO E NECESSITÀ

IN OMAGGIO IL CALENDARIO 2011

www.TerraSantaLibera.org

"365 GIORNI per la MEMORIA dei CRIMINI IMPUNITI"


LA VERITÀ VI RENDERÀ LIBERI


(vai alla pagina per scaricare il calendario)

Martedì 21 dicembre 2010

Ore 17 30 locali

Altri missili su Khan Younis e di nuovo su Rafah.

 Per il momento si contano 4 feriti, ma il bilancio e' certamente destinato a crescere.

http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=344173

 

Ore 16 45

10 minuti fa aerei da guerra hanno bombardato Rafah,

apparentemente un luogo di esercitazione delle Brigate Ezzedin al-Qassam, braccio harmato di Hamas

 

0re 15:32

Altri bombardamenti certi, e pesanti, previsti nelle prossime 12 ore.

Tutti i palazzi governativi sono stati evacuati,

dopo le bombe di ieri notte, il piu' massiccio attacco aereo dopo gennaio 2009.

Non siamo alle porte di un nuovo Piombo Fuso, ma e' dinnanzi ai nostri occhi, lampante

una escalation in corso.

Il piombo non e’ piu’ fuso ma continua a piombarci addosso a intervalli regolari.

 

Vittorio Arrigoni da Gaza - http://guerrillaradio.iobloggo.com/

pesanti bombardamenti aerei da Sud a Nord

NOTTE - ORE 00.29

7 attacchi lungo tutta la Striscia.

Caccia F16 hanno colpito Rafah, 3 volte Khan Younis e poi a Nord, Beit Lahia e Jabalya.

Nel centro della Striscia colpita una fabbrica di latte. Per il momento si contano 3 palestinesi feriti, di cui uno molto grave, a cui hanno dovuto amputare una gamba. Panico fra la popolazione civile.

(Vittorio Arrigoni da Gaza - http://guerrillaradio.iobloggo.com/)

COSTITUZIONE, DIRITTO AL LAVORO

E SISTEMA MASSONICO
Paolo Franceschetti - paolofranceschetti.blogspot.com

Sommario. 1. Premessa. 2. La prima falla: gli organi costituzionali. 3. La seconda falla. Il sistema dei referendum. 4. La terza falla: la Corte Costituzionale. 5. La quarta falla: i valori massonici della costituzione. 6. Il cosiddetto "diritto al lavoro". 7. L'effettivo stato di cose. 8. Effetti della normativa a tutela dei lavoratori. 9. Considerazioni conclusive e di diritto comparato...................(leggi tutto)

IRAN:

QUANDO LE SANZIONI NON SONO SUFFICIENTI
17 dicembre 2010 - Sasan Fayazmanesh - counterpunch.org

Il 14 Settembre 2010, il presidente dell’Assemblea degli Esperti dell’Iran, Akbar Hashemi Rafsanjani, affermava: “Dobbiamo fare attenzione alle sanzioni e non sottovalutarle. E’ la prima volta che ci troviamo di fronte a provvedimenti così severi.” Il monito di Rafsanjani venne interpretato dai media statunitensi come “queste sanzioni non sono da prendere sul ridere” e visto come una critica verso la scarsa considerazione attestata dal presidente Ahmadinejad alle ultime sanzioni imposte all’Iran. Indipendentemente dalle intenzioni di Rafsanjani, il suo avvertimento era corretto. L’effetto cumulativo delle sanzioni sull’economia iraniana è ora chiaramente percepibile, nonostante alcuni funzionari del paese cerchino ancora di negarlo..........................

..................Quelli che vogliono ribaltare il regime stanno diventando impazienti. Sebbene le sanzioni stiano minando l’economia iraniana e riducendo sul lastrico la gente comune, chi fa pressione per invadere l’Iran non è più disposto ad aspettare per vedere se la miseria si possa tradurre in tumulti e rivolte in Iran. Questi ultimi vogliono vedere scorrere il sangue, e lo vogliono il più presto possibile. Per queste persone, la morte di centinaia di migliaia di civili non significa nulla, se il risultato finale è la trasformazione dei territori occupati della West Bank in “Giudea e Samaria”, eliminando l’ultimo baluardo di un concreto sostegno ai Palestinesi.


.........(...leggi tutto...).........

Hariri, la pista israeliana

19 Dicembre 2010 - di Michele Paris

Le accuse lanciate da Nasrallah sollevano la questione innegabile della parzialità di un Tribunale Speciale che continua ad escludere dalle indagini ogni ipotesi di coinvolgimento israeliano.

Nessun rilievo è stato dato, ad esempio, allo smantellamento di una rete spionistica in Libano che ha portato all’arresto di un centinaio di agenti infiltrati al servizio del Mossad, così come pressoché ignorata è stata la rivelazione da parte di Hezbollah che Israele aveva penetrato il proprio sistema di telecomunicazioni...........(leggi tutto)

 

Israele traffica organi

(anche) in Kosovo

Maurizio Blondet - www.effedieffe.com

Stavolta, ad affermarlo non è un qualunque giornalista complottista antisemita. E’ il procuratore dell’Unione Europea distaccato nel Kosovo, di nome Jonathan Ratel, che ha portato il caso davanti al tribunale distrettuale di Pristina. E’ la conclusione di due anni di indagini: cominciate nel novembre 2008, quando all’aeroporto di Pristina (la capitale del Kosovo) gli agenti notarono un uomo di nazionalità turca, Ylmaz Altun, che aspettava il suo aereo per tornare a casa. L’uomo era pallidissimo e stremato. Interrogato, ammise di aver appena subito l’espianto di un rene, da lui venduto ad un paziente israeliano. L’intervento aveva avuto luogo in una clinica privata di lusso di Pristina, chiamata Medicus.

Fatta irruzione nella clinica, la polizia ha effettivamente trovato un israeliano in terapia post-operatoria..........l'articolo completo è disponibile solo su www.effedieffe.com per gli abbonati

Bufera sul Kosovo:

traffico d’organi, 470 scomparsi

di Giorgio Cattaneo - 16/12/2010 - Ariannaeditrice.it

 

Predatori di organi, espiantati dal corpo di prigionieri serbi. L’accusa coinvolge l’attuale premier kosovaro Hashim Thaci, già leader dell’Uck, ora sospettato di essere un gangster travestito da politico. All’indomani delle prime elezioni legislative del Kosovo indipendente, divenuto area-rifugio per cartelli criminali, una bomba a orolgeria si infrange sulla già contestatissima vittoria del riconfermato Thaci, accusato dal dossier che il deputato svizzero Dick Marty presentarà al Consiglio d’Europa sul presunto traffico di organi a danno di quasi 500 prigionieri di guerra.

Nell’estate 1999, terminato il conflitto serbo-kosovaro, l’Uck avrebbe fatto sparire prigionieri in una località segreta nel nord dell’Albania espiantandone gli organi, dopo averli sottoposti a «trattamenti inumani e degradanti»....................(leggi tutto)

The Empty House

i crimini sottaciuti dai media

Il documentario prodotto da PeaceReporter racconta il dramma delle persone scomparse durante la guerra in Kosovo, nel 1999, che si teme siano vittime di un traffico d'organi.......(leggi e guarda il documentario)

ANCORA SULLA FALSE FLAG..."WIKILEAKS"

Le rivelazioni supersegrete di Wikileaks

(o Wikimossadleaks?)
Marcello Pamio - Disinformazione.it -  dicembre 2010

  • L’Italia una diocesi del Vaticano

  • Possibile guerra atomica in Medio Oriente

  • Israele può usare l’atomica contro l’Iran

  • La Turchia ha fornito armi ad Al Qaeda in Iraq

  • Ahmadinejad è peggio di Hitler

  • Osama Bin Laden è vivo e vegeto

  • L’Iran ha ottenuto dalla Corea del Nord dei missili

Queste sono solo alcune delle perle spionistiche pubblicate da Wikileaks!
Tanto di cappello e soprattutto onore al coraggio di questo Julian Assange. Senza l’ausilio di tale sito internet non saremo mai venuti a conoscenza che “Berlusconi fa festini selvaggi” e Sarkozy è “permaloso e autoritario”; che la Turchia ha addirittura fornito armi ad al-Qaeda e che lo stato democratico di Israele vorrebbe usare l’atomica contro l’Iran!

Senza scomodare questo fantomatico sito, bastava leggere i libri e gli scritti di un giornalista (e ne dico solo uno) come Maurizio Blondet per aver chiare queste e molte altre cose; oppure bastava navigare in qualche sito internet ad hoc (tra cui il medesimo) per trovare informazioni più serie di quelle fornire “gratuitamente” da Wikileaks. Il tutto pubblicato in anni non sospetti e soprattutto senza l’ausilio delle “veline” del mossad… Quello che dovrebbe interessare infatti l’opinione pubblica mondiale, non è tanto quello che pubblica Wikileaks (scarti mirati di servizi d’intelligence), ma quello che NON pubblica, cioè quello che NON viene detto.....(leggi tutto)

Crisi Irlanda: Sinn Fein e Wikileaks

...............Per bocca del suo leader Gerry Adams, il Sinn Fein non ha mancato di criticare la politica troppo “generosa” dell’attuale governo nei confronti delle banche, individuate come le maggiori responsabili dell’attuale recessione in cui versa il paese, e la dipendenza dagli aiuti esterni, previsti nella cifra di 85 miliardi di euro, che rischiano di “consegnare il potere sulla futura economia irlandese nelle mani di FMI, Banca Centrale Europea ed UE”.

L’improvviso aumento di consensi di cui gode oggi il Sinn Fein agita la già precaria serenità di banchieri e politici a Dublino, così come preoccupa anche a Strasburgo, data l’avversione del partito di Adams nei confronti dell’Unione Europea, giudicata un’ingerenza della sovranità nazionale irlandese. Proprio mentre il serpeggiante malumore delle alte sfere d’influenza potrebbe indurre a pensare che qualche abile faccendiere stia valutando la possibilità di ostacolare, in qualche modo, l’avanzata del Sinn Fein, e proprio mentre il suo leader Gerry Adams è in procinto di abbandonare il seggio a Westminster per candidarsi alle elezioni della Repubblica d’Irlanda, una delle ormai famosissime frecce del misterioso Assange scocca dal suo arco ed ha come bersaglio il Sinn Fein, considerato un tempo l’ala politica dell’IRA............(leggi tutto)

ALTRI ARTICOLI SU WIKILEAKS A QUESTO LINK

L'ItaIia paradiso del Mossad

Gli 007 di Israele in azione nella “base Italia”

Per oltre 60 anni gli uomini del Mossad hanno agito nelle loro basi italiane con la complicità dei servizi di casa nostra - deviati o meno - e dei governi che hanno chiuso entrambi gli occhi fino a mettere in causa la sovranità nazionale italiana.......................(leggi tutto)

Gaza: 80m. cubic litres of sewage per day

Israel provokes ecological disaster

December 2010 - Pravda.Ru

Israel's blockade of Gaza was eased in June. Israel is facing a calamitous situation because of forest fires. People suffer. However, the plight of the people in Gaza is desperate. It is not opinion makers who are saying this, it is the United Nations Organization. And Israel is provoking an environmental calamity.

Desperate situation...lack of approval of humanitarian projects by Israel (which has no jurisdiction in Gaza but which exercises it, against international law), three-year blockade with disastrous humanitarian consequences...80 per cent aid dependency...10 per cent of the water is fit for human consumption.

Welcome to Gaza, which is supposed to form part of the Palestinian Authority, where Hamas was democratically elected as the political entity responsible for governing the territory. Israel has imposed a disastrous blockade, stretching the humanitarian fabric to the limit, and after the horrific damage caused by the offensive of 2008/9, continues to refuse to allow deliveries of iron and concrete to take place, because they are a threat to national security.

What are the Palestinians supposed to do? Throw concrete at the tanks which bulldoze their homes, which take away their lands to build colonies for Israelis on stolen territory?

Despite the fact that Israel has relaxed its inhumane blockade against the people of Gaza, materials necessary for construction, such as iron and concrete, are still being refused entry (illegally) into Gaza, a territory where there is a rate of 80% dependency, where 90% of the water supply is not potable, from where 80 million cubic litres of untreated sewage pours into the Mediterranean, daily. This is an ecological disaster.......(full article)

Gaza-Palestina:

365 giorni della memoria all'anno.

L'USO DEL FOSFORO BIANCO E' UN CRIMINE DI GUERRA,

TUTT'ORA IMPUNITO, MENTRE LADROCINIO E OMICIDI AI

DANNI DEL POPOLO AUTOCTONO DI TERRA SANTA,

SONO E RESTANO DELITTI CONTRO L'UMANITA'

(testo per la memoria)

FOTO DELLA MEMORIA DI UN CRIMINE DEI NOSTRI GIORNI,

DI CUI QUALCUNO VORREBBE NON SI PARLASSE PIÙ

(foto per la memoria)

LO STERMINIO DELLA POPOLAZIONE CIVILE ARABA DI PALESTINA, DI CEPPO SEMITA AL 100%,

E' ANTISEMITISMO ALLO STATO PURO.

 

CHI CI ATTACCA, CHIEDENDO LA SOPPRESSIONE DEI SITI WEB, AFFINCHE' NON SI PARLI DI TALI CRIMINI,

NE È COMPLICE ED UGUALMENTE ANTISEMITA

Israel Lobby: continuano diffamazione e persecuzione a danno di chi dice la verità

PROSEGUE LA VERGOGNOSA CAMPAGNA DIFFAMATORIA

A CURA DELLA ISRAEL LOBBY ITALIANA

Minacciati questo ed altri siti web che osano divulgare notizie sconvenienti per Israele ed i suoi supporters.

 

Mettere a nudo gli intrighi politici-militari-finanziari di una certa elite di potere, denunciarne le trame, analizzare e criticare le basi ideologiche e dottrinali che condizionano la vita e la cultura globale, non è gradito e permesso dalla lobby. Una lista di proscrizione di siti scomodi alla lobby, compilata dal CDEC (300mila euro annui di denaro pubblico stanziati con raccomandazione Gianfranco Fini, così ci riferisce Shalom dell'aprile 2010) e pubblicata su "Il Velino" del 9/12/2010, che li riprende dall'edizione di novembre 2010 di Shalom (PDF). Ci riproponiamo di fornire anche noi nel futuro una lista di siti filosionisti, ebraici e cristiano-sionisti, negazionisti dell'olocausto palestinese, la Nakba, e antisemiti-islamofobici.

Valley of the Wolves Palestine

La Valle dei Lupi Palestina

 

http://www.youtube.com/watch?v=cHdnOOL5Hxo

Pagine  e  articoli  più  recenti

 

Questa è la home-page n. 41

vai alle home-pages antecedenti

40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 31 30 29 28 27 26 25 24 - 23 22 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b

TUTTI I TESTI

 

Do yourself and your family a favor...
Don't Fall into the Sheeple Pit...

TURN OFF YOUR TELEVISION!
Ignore the TV Media
Investigate 911

Fai un favore a te stesso e alla tua famglia...

Non cascare nelle trappole per pecoroni...

Spegni la televisione!

Ignora i media televisivi

Investiga sull'11 settembre

www.TerraSantaLibera.org

Tutte  le  notizie  e  articoli  contenuti  in  questo spazio sono liberamente riproducibili, 

purchè  citando  le fonti  (anche questa), gli autori,  i traduttori   e  tutti  i  links :

informazione  e  controinformazione  devono  essere  libere  e  alla  portata  di  tutti 


web-project by Filo De Fero

ANNO   VI

Saturday, 29. November 2014

data ultimo aggiornamento

AVVISO AD AMICI E UTENTI

 

http://terrasantalibera.wordpress.com/

 

PIU' NOTIZIE e AGGIORNAMENTI

sui Siti e Blogs paralleli

 

http://terrasantalibera.com/wordpress/

 

PER CONOSCERE ALTRI SPAZI,

COORDINATI E AUTOGESTITI,

DELLA NOSTRA RETE:

 

VISITA LA HOME PAGE

 

MANTENETEVI IN CONTATTO,

PER  RESISTERE,  PER  ESISTERE

 

Palestine Church Leaders

tour in Ireland

Click here for more information on the
Palestinian Church leaders and the tour events

Padre Musallam e

Patriarca Hanna

in visita in Irlanda

tutti i nostri video:

 

Intervista a Padre Musallam

(in italiano)

 

Conferenza del Patriarca Hanna

(in arabo con interprete in inglese)

 

Conferenza di Padre Musallam

(in inglese)

 

www.WebNostrum.com

Diritto alla Libertà d'Informazione,

Cronaca ed Espressione in Rete.

www.WebNostrum.com

Tutti gli attacchi della lobby

 i testi, i video, gli audio

delle diffamazioni su

www.WebNostrum.com

 

Voice of Palestine

Aggiornamento Quotidiano

ULTIME 10 NEWS

 

This webpage uses Javascript to display some content.

Please enable Javascript in your browser and reload this page.

Daily News

نحن نسعى المترجمين المتطوعين

PAGINE EXTRA

Come l'Irlanda può colpire i banchieri

Santoro, più la furia di La Russa e Di Pietro, per uno show fatto di slogan

I cimiteri degli elefanti

Ascoltiamo san Tommaso e Dante per uscire dall'Italia del rancore

E’ Helen Thomas il personaggio più antisemita dell’anno

Si reclutano in Europa ''amici di Israele''
Verita e conseguenze dell’invasione di Gaza

YAIR NAVEH NOMINATO VICE CAPO ESERCITO ISRAELIANO

Israele, per i soldati religiosi arriva la “tecnologia kosher”

BREAKING THE SILENCE: INVOCARE SICUREZZA PER OCCUPARE

Crisi Irlanda. Sinn Fein e Wikileaks

La rivoluzione dei falliti: Roma devastata da un pugno di zecche anarco-deficenti

Sporchi trucchi e bombe adesive in Iran
Tappe del Movimento Sinarchico d'Impero

ANP: Netanyahu ha deciso di affossare il processo di pace

Alemanno e il monumento al Talmud

Roberto Saviano: "Le mie origini ebraiche"

Lobby pro-Israel: l'elenco dei politici europei più in vista per questo consorzio pro-sionista

Quando la Stasi spiava le abitudini sessuali dei nemici per rovinarli

Breve storia del signoraggio

Israele brucia: fortezza atomica, non ha i Canadair

Terzo polo, siam tre piccoli porcellin…

EXTRA PAGES

American Colony in Jerusalem
Egypt's Copts clash with police

Israeli shooting 'dangerous escalation'

GAZA: TWO YEARS AFTER THE HORROR

CIA Flights

Sudan division: A dangerous precedent

Who is the real Barack Obama?

Gaza: 80m. cubic litres of sewage per day - Israel provokes ecological disaster

Dutch MP suggests Palestinians move to Jordan

“Palestinian state in West Bank is death sentence to Israel” – Israeli MP

Israel shows Obama who’s in charge of Middle East policy

 

 

 

pages plus 

.

Betlemme : ingresso

VIDEO-Film completo :

IRON  WALL

"IL MURO DI FERRO"

 
 

LIBANO NEWS

 
 

CORSI DI LINGUA ARABA


Riconosciuti Ministero Istruzione

e Università della Ricerca

 

CORSI di ARABO

 القُدس الأرض المقدسة

 

SIGNORAGGIO E USURA

(archivio testi/video)

(archivio testi/video)

SIGNORAGGIO E USURA

 

IL VIDEO CHE NON

DOVETE VEDERE:

SOLDATI USA UCCIDONO

VECCHIO IRAKENO

VIDEO

I am the Resistance: Palestine

I am the Resistance: Afghanistan

VIDEO: Valleys of Hope and Despair

VIDEO d'epoca: Palestina Pre-Sionista

SCHIAVISMO ED EBREI nella storia

(fonti storiche ebraiche)

VIDEO: RABBI COLE: dovete SUCCHIare DURANTE LA CIRCONCISIONe...

ALTRI VIDEO IN EVIDENZA

 

 

TESTI

Indagine Antisemitismo Nirenstein

LA QUESTIONE SIONISTA

E IL VICINO ORIENTE

Cronache dell’anno 1921

ETNOGENESI  DEL  POPOLO  EBRAICO
Avraham Burg, ex-Presidente Knesset: Israele è il ghetto sionista
Cara Fiamma Nirenstein (2), vogliamo la libertà anche per i blog sionisti

Omelie contro gli ebrei" 

di San Giovanni Crisostomo

PDF  book (840 KB)

“Existence denied: dal checkpoint al machsom” (mostra fotografica)

Il deprimente spettacolo degli

“amici della Palestina”

"Il Governo Mondiale Ebraico" (formato PDF)

18 capitoli sul blog di Dagoberto H. Bellucci

Per ordine di Dio Signore

ALTRI TESTI IN EVIDENZA

 

62 anni colonialismo sionista

62 anni Nakba palestinese

 

12 maggio 1948

Membri dell'Haganah espellono arabi

E' PULIZIA   ETNICA

Tra il 1947 e il 1948 vennero cacciati dalle loro case e terre 750.000 palestinesi.

Oggi essi sono 5 milioni di profughi.

 

Solo quando  appariranno con chiarezza i progetti occulti del folle messianismo spurio sionista, tutti comprenderanno a fondo il pericolo verso il quale l'umanità intera sta andando incontro (ndr)


SEGNALAZIONE LIBRARIA

quaderni storici sulla Palestina

"NAKBA"

La tragedia del 1948

a cura di Angela Lano

e Jacopo Falchetta

Edizioni Al Hikma

@

 

SEGNALAZIONE LIBRARIA

Verso Gaza: in diretta dalla Freedom Flotilla (1)

di Angela Lano

Cronaca di un atto di pirateria

...vai alla scheda...

 

 

SALVA VITE, NON FINANZIARE IL

WAR-BUSINESS ISRAELIANO

(clicca sulla foto)

se il codice a barre sul prodotto riporta il numero

729


NON comprate

(vai alla pagina dei prodotti)